SANePLAN, presente nella piattaforma di CONAMA nel 2014 sulla gestione dell'acqua nei tempi di crisi

28 Novembre 2014
Rate this item
(1 Vote)

banner conama

28 Novembre 2014 - La sala Paris del Palacio Municipal de Congresos de Madrid ha accolto il disegno ST36 sulla gestione dell'acqua nei tempi di crisi.

La partecipazione di Juan Luis Seoane Sobreira per conto della Fondazione Istituto Tecnologico di Galicia (ITG), responsabile del progetto LIFE SANePLAN E LIFE ROEM+, è prodotto insieme con altri importanti professionisti nell'ambito dell' acqua:

  • Fermín Unzu López, Direttore delle risorse delle acque del bacino del Mediterraneo (AcuaMed)
  • Mariano Blanco Orozco, Presidente della Commissione 6 dell'Associazione Spagnola di approvvigionamento idrico e servizi igienico-sanitari (AEAS)
  • Carlos Mario Gomez Gomez, Professore di Fondamenti di Analisi Economica presso l'Università di Alcalá
  • Juan Luis Seoane Sobreira, Direttore del business development dell'Istituto Tecnologico di Galicia
  • Comune di Mataró (Aigües de Mataró)

La ricorrente scarsità di risorse idriche nel nostro paese, la riduzione della capacità delle amministrazioni pubbliche per affrontare gli investimenti e la gestione dei vari servizi di gestione, e obblighi di regolamentazione, che generano forme di sviluppo e gestione sempre più alti a tutti i livelli del ciclo dell'acqua, per ottenere di più con meno risorse.

Gli argomenti di discussione della piattaforma e lo sviluppo in diversi turni che hanno tentato di affrontare i problemi attuali relativi alla gestione del ciclo dell'acqua:

1. Presentazione

2. Il sistema tariffario in Spagna.

  • In che misura applichiamo il precetto della Direttiva sulle Acque per il recupero dei costi? C'è bisogno di un quadro normativo generale sui costi dell'acqua? Potrebbe consentire un sistema omogeneo, stabile e prevedibile? È possibile assegnare i tassi oltre il recupero dei costi e metterli al servizio di obiettivi come la promozione del risparmio tra gli altri?

3. Ente che regolarizza

  • È necessaria la creazione di un organo regolatore che sviluppi la metodologia di calcolo dei tassi? Quali altre funzioni deve soddisfare? Il ruolo di supervisione per quanto riguarda le loro funzioni? Mediazione e risoluzione dei conflitti? Come dovrebbe funzionare, e come sarebbe composta?

4. Unità di Gestione

  • è necessario ridurre il numero di operatori per la gestione efficiente delle risorse? Come si può fare? Quali criteri devono essere applicati?

5. Infrastrutture, manutenzione. L'innovazione e le opportunità tecnologiche

  • C'è il rischio di obsolescenza delle infrastrutture idrauliche spagnole? Esistono problemi di manutenzione a causa della mancanza di risorse? C'è un processo di "destecnificacion" per problemi di bilancio? Il tipo di finanziamento esisterà per nuove infrastrutture e per R+S+i? Quali possibilità esistono per un futuro tecnologico e una migliore gestione dell'acqua? C'è bisogno di informazioni speciale connessa alla gestione delle risorse idriche: barriere tecnologiche e competenze

6. Gli accordi pubblico-privati

  • Quali potenzialità e limiti hanno gli accordi di diritto pubblico nella gestione privata dell'acqua? Come è possibile garantire qualità e controllo di gestione se è necessario separare l'ente che gestisce l'infrastruttura dal servizio che la gestisce?Deve essere vietato il finanziamento del debito a gli enti locali?

7. Partecipazione e responsabilità del cittadino

  • Come si può articolare la partecipazione del cittadino nella gestione del ciclo urbano dell'acqua?Come faccio a garantire i diritti dei cittadini in materia di acqua come bene essenziale? Esistono meccanismi di azione sociale sui gruppi vulnerabili? Come si dovrebbero considerare questi meccanismi per essere più efficaci e trasparenti?Che responsabilità hanno i comuni, dirigenti e organismi competenti? Che cosa possono e devono essere riportati alla società? Cosa implica la Direttiva 2005/370 2005/370 (Aarhus) relativi all'informazione ambientale e partecipazione dei cittadini?

8. Legge del ciclo integrato dell'acqua di uso urbano

  • prima di un futuro atto del ciclo integrato dell'acqua di uso urbano annunciato dal governo quale sarebbe l'aspetto chiave in cui dovrebbe ruotare la legge?

 

 

Read 15433 times

Progetto co-finanziato

 LIFE12 ENV/ES/000687

Contatti

  • Tfno: 981 173 206 (ITG, leader del progetto)
  • Fax: 981 173 223 (ITG, leader del progetto)
Sei qui: Home Comunicazione Informazioni SANePLAN, presente nella piattaforma di CONAMA nel 2014 sulla gestione dell'acqua nei tempi di crisi